Microservizi, un approccio architetturale dirompente I microservizi sono la prima architettura applicativa nata dopo la rivoluzione DevOps, che si sposa perfettamente con l’adozione del cloud e che sfrutta pienamente le pratiche della Continuous Delivery.

Resilienza, scalabilità e monitoraggio in real time ne rappresentano i punti cardinali. I microservizi nascono come un nuovo stile architetturale per la creazione di servizi autonomi, sempre disponibili e capillarmente monitorati .

Le attuali tendenze emergenti nelle tecnologie, come DevOps, Platform-as-a-Service (PaaS), container e metodi di integrazione e distribuzione continui (Continuous Integration/Continuous delivery), consentono alle organizzazioni di creare e gestire questi sistemi modulari su una scala esclusiva, che supera gli approcci precedenti.

L’architettura a Microservizi  oggi rappresenta la soluzione ideale per lo sviluppo delle moderne grandi applicazioni cloud/on demand, che hanno la necessità di scalare ed evolversi velocemente.

Adottare questa architettura consente indubbi vantaggi e sfide: cambiare il modo di progettare le applicazioni non basta a sfruttare in pieno il potenziale del rivoluzionario approccio a microservizi. E’ necessaria, infatti, una presenza diffusa di strumenti e pratiche DevOps e l’utilizzo di container. Per scenari più complessi è possibile anche impiegare container orchestrator (con approccio nativo piuttosto che PaaS ) e/o un infrastruttura cloud (come amazon , azure, etc…) .

Scegliere un’architettura a microservizi significa supportare pienamente le problematiche tipiche di un ambiente enterprise complesso:

a) Eterogeneità tecnologica: il poliglottismo tecnologico è supportato al 100%. Poter scegliere una tecnologia ed inserirla nel proprio ecosistema non è mai stato così semplice, usando i punti di forza di soluzioni tecnologiche anche molto diverse, scegliendo quelle più performanti per implementare specifiche funzionalità.

b) Sperimentazione di nuove tecnologie: è possibile sperimentare nuove tecnologie senza rischi, ogni singolo servizio è autonomo rispetto agli altri, di conseguenza può raggiungere l’ambiente di produzione in modo indipendente dagli altri, senza che tale attività abbia effetti diretti sul resto del sistema.

c) Disponibilità & Performance: ogni servizio è federato attraverso l’utilizzo di un registro condiviso, di conseguenza la scalabilità può essere fatta “su richiesta” (on demand), in maniera “elastica”. A differenza di un’architettura monolitica, un’architettura a microservizi permette di far scalare solo la parte dell’applicativo che ne ha necessità.

d) Resilienza, ovvero la capacità di un sistema di funzionare anche in caso di malfunzionamento di una sua componente (circuit breaker), è perfettamente garantita da un’architettura a microservizi, grazie agli strumenti di failover.

e) Monitoraggio: è uno dei punti cardinali di un’architettura a microservizi. Attraverso l’utilizzo di una dashboard si ottiene una rappresentazione in real time dell’intera architettura. Vengono, pertanto, segnalati eventuali errori  in modo da poter  garantire una soluzione in tempi rapidi.

 
Il 30 maggio unisciti a noi, Atlassian, Liferay e Red Hat per conoscere le esperienze di chi ha già intrapreso questo cammino. Non perdere questa preziosa opportunità di confronto e di valutazione.

AGENDA

Moderatore: Enrico Pagliarini

8.45- 9.15 Registrazione

9.15- 9.30 Welcome

9.30-10.15 Tra Microservices e BigData: il percorso di innovazione di Cerved

10.15-10.45 DevOps with Atlassian: being proactive and staying ahead of the game

10.45-11.00 Coffee break

11.00-11.30 Il Sole 24 Ore: Evolvere l’infrastruttura esistente: microservizi, scalabilità e resilienza

11.30-12.00 Liferay DXP, a platform based on Microservices to evolve your Digital Strategy

12.00-12.45 Accelerate innovation with PaaS: enable application modernisation of an Italian telco company with OpenShift

12.45-13.00 Saluto

13.00-14.00 Pranzo

 

Eventbrite - Microservizi un approccio architetturale dirompente
Contatta il nostro Team! Contattaci senza impegno per richiedere maggiori informazioni sui prodotti e servizi, ti ricontatteremo nel più breve tempo possibile.
 I dati che ci fornirai saranno trattati nel rispetto della tua privacy, e non verranno per alcun motivo ceduti a terzi.
Messaggio inviato correttamente.